SPEDIZIONE GRATUITA PER TUTTI GLI ORDINI PARI O SUPERIORI A 69,90€

media

L'importanza dell'integrazione alimentare prima dell'esposizione al sole

08/04/2022

Finalmente è arrivata la primavera e con essa le prime giornate di sole che ci portano a trascorrere più tempo all’aperto.

Uno degli errori più comuni che si commettono in questo periodo è quello di pensare che i raggi del sole siano innocui, spesso a causa delle temperature più basse. La realtà è che i raggi UV raggiungono la massima intensità verso maggio ed è quindi importantissimo fare in modo che il proprio corpo e, di conseguenza la propria pelle, siano pronti all’esposizione e a colorarsi in maniera salutare.

In questo articolo analizzeremo insieme quali sono i principi che non possono mancare a tal fine ma non bisogna dimenticare quanto sia importante anche prendersi cura della propria pelle, seguendo la skincare più adatta e proteggendosi con la crema solare indicata per il proprio fototipo.

L’integrazione dell’abbronzatura sana

Gli integratori alimentari sono utili per fornire un apporto supplementare alla normale dieta in situazioni di aumentato fabbisogno, come prima e durante l’esposizione dei raggi solari. Di integratori che possono dare manforte nell’ottenere un’abbronzatura sana sono diversi, cerchiamo di andare per ordine e capire quali sono i principi che non possono mancare.

Prima di tutto, dagli integratori è possibile ricevere quei principi che ci aiutano a sviluppare anche la giusta difesa per la pelle: non possono mancare, quindi, gli elementi nutritivi antiossidanti, come le vitamine E, C, A, i minerali e i bioflavonoidi.

Oltre a essi, è molto utile la luteina, un principio che aumenta la resistenza a esposizioni prolungate, ed è efficace anche in caso di ipersensibilità. Insieme a essa un altro elemento indispensabile è il beta carotene, un carotenoide, un pigmento vegetale precursore della vitamina A, che stimola la produzione di melanina, la sostanza che prende parte nella regolazione del colorito che la cute assume quando esposta al sole.

La produzione di melanina può essere coadiuvata attraverso l’assunzione di integratori di melanina stessa, reperibili in diversi formati: essa riduce il rischio di invecchiamento della pelle, fissa il colore dell’abbronzatura e aiuta a mantenerla nel tempo.

Approfondendo il discorso che riguarda le vitamine, E, C e B2 contribuiscono a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Negli integratori per l’abbronzatura li si trova spesso associati al Selenio, che contribuisce al regolare funzionamento del sistema immunitario, e al rame che partecipa nella normale pigmentazione della pelle.

Gli integratori di polypodium leucatomos, verde, vitis vinifera ed estratti vegetali vengono spesso associati anch’essi a vitamina C, vitamina E e selenio, insieme a carotenoidi (luteina, licopene, betacarotene), e sono utili non solo per ottenere una bella abbronzatura, ma anche per mantenere la cute in salute.

In ultimo, sono molto utili anche gli integratori arricchiti in acidi grassi Omega-3, che aiutano il corpo a garantire la giusta idratazione alla pelle, oltre a essere utili per tanti altri aspetti riguardanti la salute in generale.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non può essere pubblicato. I campi richiesti sono indicato con *