SPEDIZIONE GRATUITA PER TUTTI GLI ORDINI SUPERIORI A 69,99€

media

Proteggere il viso in modo giusto, anche in Primavera

21/04/2021

Spesso pensiamo che la pelle, soprattutto quella del viso, vada protetta solo in estate: nulla di più sbagliato, in quanto in primavera il sole è ugualmente dannoso per la cute, anzi, i raggi UV arrivano alla loro massima intensità verso maggio, e capita spesso di avere una pelle del viso impreparata a esposizioni prolungate.

La routine primaverile

La detersione, sia la mattina quando ci svegliamo che la sera prima di andare a letto, è essenziale sempre per eliminare le impurità e i residui di trucco, oltre che essere fondamentale per preparare la pelle ad assimilare i nutrienti dei trattamenti successivi.

Per proteggere la pelle del viso e tenerla in salute, bisogna ricordare che in questo periodo le ghiandole sebacee producono più sebo e quindi le creme dovranno avere una consistenza più leggera. Se si ha la pelle grassa, quindi, meglio utilizzare prodotti delicati per evitare di irritarla, ma anche non troppo leggeri al fine di pulirla a fondo.

Una cute priva di impurità affronta meglio l’esposizione solare, quindi via libera a maschere e peeling da effettuare ogni settimana: la rimozione delle cellule morte stimola il rinnovamento cellulare, dona tonicità e luminosità, sostenendo anche la produzione naturale di collagene. Le maschere viso sono indispensabili per la beauty routine di primavera, in quanto capaci di donare una idratazione profonda, essenziale per proteggersi dal sole e dalle temperature più alte.

Proteggere la pelle dal sole

Per proteggere la pelle al sole bisogna applicare la protezione solare, a prescindere dal tipo di pelle. In più, per proteggerla, risulta utile:

  • Assumere alimenti ricchi di vitamina E e carotene che supportano la produzione di melanina: carote, spinaci, rucola e albicocche, così come pomodori e cereali.
  • Idratare la pelle con creme emollienti che stimolino la melanina e regalino elasticità alla cute, oltre che idratarla anche dall’interno, assumendo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e frutta e verdura di stagione.

Ricordiamo che la crema solare va scelta in base al proprio fototipo, ossia l’insieme di caratteristiche afferenti a capelli, occhi e pelle che definiscono il grado di protezione di cui abbiamo bisogno. Tutti i fototipi, anche quelli più scuri e resistenti ai raggi solari hanno sempre bisogno di una protezione solare, seppur più bassa in alcuni casi.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non può essere pubblicato. I campi richiesti sono indicato con *